Albana Secco

Romagna

Denominazione di origine
controllata e garantita

Tantalilli, Natalia, terza nipote della famiglia Tozzi.
Bella, d’una sua bellezza acerba, senza quasi averne l’aria, come questo Albana secco che giunge all’olfatto prima con un sentore mediterraneo di erbe aromatiche, per poi espandersi in un giubilo di profumi. Impulsi istintivi, figli di una grinta naturale, si addomesticano grazie alla mano dell’uomo che fa di questo vino un nettare sportivo ed elegante.

Albana 100% – Raccolta manuale
Fermentazione in acciaio a temperatura controllata

Affinamento sulle fecce fini fra i 6 e i 9 mesi prima dell’imbottigliamento a cui ne seguono almeno 2 in bottiglia

Zona di
Produzione

Casola Valsenio, Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola (RA)

Altitudine
Vigneto

450m slm
Nord-Est

Forma di
allevamento

Guyot semplice

Tipologia di
terreno

Franco

Premi e riconoscimenti

Tantalilli
Romagna Albana Secco DOCG
anno 2019
Decanter bronze
world wine award 2022
Tantalilli
Romagna Albana Secco DOCG
anno 2019
Menzione guida 2021
Tantalilli
Romagna Albana Secco DOCG
anno 2018
Medaglia d'oro
WOW 2021

La storia di un’etichetta di vino dovrebbe raccontare cosa si sta assaggiando e da dove deriva il nettare da cui quella bottiglia prende vita. La storia delle etichette di Tenute Tozzi non è solo questo però, è anche la mia storia, quella di mia sorella Agata e dei miei cugini Natalia, Federico e Allegra.
È una storia in cui su un vecchio computer, ho ritrovato i disegni d’infanzia realizzati da Federico, di cui mi sono innamorata. Ricordo di un bambino che sta diventando adulto. Così i disegni dei sogni e pensieri di Federico diventano motivo di riflessione e divertimento.

Tantalilli, l’Albana secco, con il mare, i suoi pesci e uno squaletto in primo piano. Subito ci viene in mente Natalia, terza nipote del capostipite e nonno Franco. Natalia, istintiva, dinamica, curiosa, determinata come il re degli oceani.

I nostri vini